9 consigli per fare SMART WORKING

1. Lo Smart Working offre alcuni vantaggi, tra i quali:

• Ottimizzare costi e tempo di percorrenza per recarsi sul luogo di lavoro;
• Consentire orari più flessibili al fine di gestire una corretta organizzazione familiare;
• Migliorare il rapporto di fiducia tra datore di lavoro e dipendente;
• Ottenere un maggior livello di soddisfazione del lavoro svolto.

2. Comportati come se dovessi recarti fisicamente in ufficio, perciò:

• Mantieni le stesse abitudini (Es. punta la sveglia alla stessa ora, preparati e compi le tue abituali attività pre-lavorative, evita assolutamente il pigiama);
• Organizza la tua giornata con orari e impegni ben definiti considerando anche le esigenze dei familiari;
• Prèfissati ogni giorno nuovi obiettivi da raggiungere.

3. Prenditi cura della tua postazione di lavoro con qualche piccola accortezza:

• Cerca di riservarti uno spazio possibilmente separato dalla vita domestica;
• Verifica una corretta altezza dello schermo del tuo computer mantenendo sempre una giusta postura mentre sei seduto;
• Munisciti di un’illuminazione adeguata senza avere fonti di luce alle spalle in caso di videochiamate.

4. Evita assolutamente ogni tipologia di distrazione, quindi:

• Non controllare in continuazione il tuo smartphone, imposta la modalità silenziosa e mantieni attiva la suoneria solo per le chiamate;
• Mentre lavori non lasciare attivi altri dispositivi che potrebbero danneggiare la tua attenzione perciò spegni la televisione e non seguire i social media;
• Cerca di limitare, o ancor meglio, di evitare messaggi o telefonate con amici mentre stai lavorando.

5. Gli strumenti di cui devi disporre per un efficiente e produttivo SMART WORKING sono:

• Computer non obsoleto;
• Connessione internet adeguata oppure hotspot del proprio smartphone qualora si verificassero problemi di linea;
• Cuffie con microfono, se possibile, dotate di presa USB in quanto più efficienti;
• Webcam per videochiamate ben posizionata (presta particolare attenzione a ciò che viene mostrato alle tue spalle!)

6. Di seguito qualche applicazione che ti può tornare utile in caso di SMART WORKING:

• Puoi evitare di utilizzare la linea telefonica del tuo smartphone, specialmente se non si tratta di quello aziendale e condividere schermi attraverso software appositi come Skype, Google Hangouts Meet, Zoom Meeting, Slack ecc;
• Utilizza un sistema di webmail per accedere alla posta elettronica.

7. Occhio alla sicurezza!

• Utilizza possibilmente dispositivi con sistema operativo aggiornato;
• Scarica dalla rete e installa un antivirus aggiornato, meglio se a pagamento;
• Sfrutta l’occasione per variare le password di accesso ai sistemi aziendali (inserisci maiuscole e caratteri speciali al fine di renderle più sicure).

8. Utilizza un sistema di Cloud Storage:

• Trasferisci i documenti di lavoro da condividere con i colleghi in un sistema esterno in modo da velocizzare ed ottimizzare la mole di lavoro;
• Se hai l’autorizzazione del datore di lavoro, puoi utilizzare soluzioni come OneDrive, Dropbox o Google Drive così quando rientrerai in ufficio avrai sempre i file aggiornati.

9. Servizi CLOUD Vs Desktop Remoto:

• Se hai alternative è bene evitare l’utilizzo delle funzioni di desktop remoto, utilizzando la versione cloud dei tuoi strumenti di lavoro aumenti il livello di sicurezza ed eviti di sovraccaricare la connessione internet aziendale.


Se vuoi conoscere i nostri servizi cloud compila il form:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *