State organizzando un viaggio per i vostri clienti in Giappone?

Ecco alcuni consigli pensati per le Agenzie di Viaggio direttamente da coloro che fanno del viaggio la passione della loro vita.


Claudio Pelizzeni, scrittore, fotografo e videomaker ma prima di tutto viaggiatore seriale: in 1000 giorni ha compiuto un intero giro del mondo senza mai prendere un aereo, attraversando 5 continenti e 44 paesi. Oggi tra i più popolari travel blogger italiani, sul suo passaporto conta ben 75 paesi visitati e lunghe esperienze all’estero.

4Guest il miglior gestionale per le Agenzie di Viaggio e Tour Operator!

CONSIGLI PRATICI

Per visitare il Giappone le stagioni migliori – quantomeno per gli itinerari tradizionali che includono Tokyo, Kyoto, Osaka e Hiroshima – sono la primavera e l’autunno. La primavera è notoriamente perfetta per vivere l’Hanami, ovvero la fioritura dei ciliegi, ma anche per trovare il clima ideale per godere al meglio di questa terra: giornate miti e scarse piogge. L’autunno, invece, è un tripudio di colori e i templi scintoisti brillano tra gli alberi e tra le foglie che si tingono di tutte le tonalità del rosso e del giallo. Da evitare l’estate a causa dei possibili tifoni e soprattutto della grandissima afa e umidità che vi costringeranno a sognare l’aria condizionata.

COSA NON SI DEVE PERDERE E COSA SI DEVE ASSOLUTAMENTE EVITARE

Per comprendere il Giappone più autentico scappate dalle città e immergetevi nella natura. Fate una visita al Monte Koyasan, raggiungibile in poche ore da Osaka. È un luogo sacro e meta di importanti pellegrinaggi religiosi; inoltre qui vi offrono l’opportunità di dormire all’interno di veri e propri monasteri, con tanto di kimono tradizionale. Serve altro per convincervi?Si può tranquillamente evitare di trascorrere invece troppo tempo a Osaka, eccezione fatta per il suo castello e il vivace quartiere di Dotombori. Dato che i voli su questo aeroporto sono molto convenienti, usate questa città come base d’appoggio, per una sosta breve e concentratevi di più sulle altre destinazioni famose!

LA CHICCA

Gemellata con la nostra Napoli, la città di Kagoshima e tutta la regione del Kyushū sono una meta decisamente insolita e senza dubbio strabiliante per paesaggi, cultura e soprattutto cucina. Da provare il sashimi di alici e il ramen di maiale nero. Da esplorare invece le isole a sud della città: vengono chiamate le Maldive del Giappone!Le persone però sono il vero valore aggiunto di questi luoghi: il turismo occidentale qui è ancora molto limitato, quindi la loro curiosità li porta ad atteggiamenti di gentilezza e accoglienza tali che vi stupiranno.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *